Riviera Romagnola Cover
La Riviera Romagnola tra il sole e il buon cibo
10 Giugno 2020
soggiorni montani
I soggiorni montani e la bellezza della montagna in estate
24 Giugno 2020
terme veneto

Terme in Veneto, dove relax e sicurezza vanno a braccetto

Gli stabilimenti termali in Veneto sono aperti e vi aspettano per una vacanza all’insegna del benessere fisico e mentale

 

Che abbiate lavorato da casa o che vi siate annoiati davanti alla tv, il periodo di quarantena è stato lungo e stressante, non siete d’accordo?

Ora che ci si può spostare senza troppe limitazioni è arrivato il momento di rilassarsi e coccolarsi un po’, magari con un bel week end all’insegna del benessere. E quando si dice benessere, qual è la prima cosa che vi viene in mente?

Massaggi, piscine, sauna, bagno turco… in un’unica parola: terme

Gli stabilimenti termali hanno riaperto e possono finalmente ricevere i propri ospiti in completa sicurezza. Hotel e piscine si sono attrezzati secondo le normative anti covid19, dalla sanificazione degli ambienti alla riorganizzazione degli spazi al fine di evitare  assembramenti. Come per le spiagge, i lettini e le sedie sdraio presenti a bordo piscina o nell’area solarium sono posizionati a distanza di sicurezza, mentre per quanto riguarda il servizio di ristorazione le regole non cambiano: niente buffet, distanziamento, servizio ai tavoli o eventuale servizio in camera.

Detto questo, quali sono le principali destinazioni termali in Italia?

Da Nord a Sud, la scelta è molto ampia. Alcune località, come ad esempio Ischia, sono molto famose e gettonate. Altre, meno conosciute al grande pubblico, meritano comunque di essere prese in considerazione. Oggi, vi parliamo delle terme della nostra regione, il Veneto!

 

terme veneto

 

Il Veneto è tra le prime regioni in Italia per numero di stabilimenti termali. Circondati dalle colline o in riva al mare potrete prendervi cura del vostro corpo e della vostra mente.

Abano e Montegrotto sono il fiore all’occhiello delle terme in Veneto. Queste due cittadine fanno parte del più esteso comprensorio termale dei Colli euganei che comprende anche alcuni comuni limitrofi. La vocazione termale di quest’area affonda le radici ancor prima della dominazione romana e la zona è famosa, oltre che per le cure e i trattamenti tradizionali, anche per la fangoterapia. L’offerta di hotel e alberghi con spa privata è molto ampia, tuttavia le Terme Preistoriche di Montegrotto sono le più antiche e conosciute.

Un’altra importante zona termale in Veneto è quella del Lago di Garda. Oltre alla straordinaria cornice del lago, al paesaggio costellato di vigneti e a sentieri naturalistici di grande pregio, questa zona nasconde un piccolo tesoro. A Colà di Lazise infatti si trovano le Terme Villa dei Cedri, pozze naturali d’acqua sorgiva all’interno di in un bellissimo parco. Un vero e proprio tuffo nel piacere dei sensi.

Ed infine una chicchetta.

Anche Bibione è un centro termale rinomato e apprezzato, soprattutto in estate quando si può alternare una nuotata in mare con una rigenerante doccia emozionale. Il top come si suol dire.

Ed eccoci arrivati alla fine. Come avrete potuto notare la scelta è vasta e variegata. Hotel e alberghi sono pronti ad accogliervi per farvi trascorrere una meritata vacanza di riposo e relax. Che altro dire, le terme in Veneto vi aspettano 😉

Un abbraccio e alla prossima!