Tour di Cipro

Tra archeologia e tradizioni

A PARTIRE DA 945 €

Informazioni

Data inizio viaggio: 

4 Gennaio 2022

Data fine viaggio: 

31 Maggio 2022

Durata:

8 giorni

Partenza da:

Venezia, Treviso – altri aeroporti su richiesta

Mezzo di trasporto:

Provincia di partenza:

Descrizione

1° giorno: Italia – Limassol

Arrivo in aeroporto di Larnaca o Paphos e trasferimento in albergo a Limassol. Sistemazione in albergo tipo Park Beach Hotel 3* o similare. Cena e pernottamento

2° giorno: Curium – Paphos

Partenza per l’anfiteatro greco-romano di Curium, importante città-stato, ed oggi uno dei luoghi archeologici più spettacolari. La casa di Eustolio, originalmente una villa romana privata è divenuta durante il primo periodo cristiano, un centro pubblico per le attività ricreative. Breve sosta a Petra tou Rromiou, luogo di nascita di Afrodite. Proseguimento per visitare i mosaici della casa di Dioniso. I pavimenti a mosaico di questa villa risalgono al III e V secolo d.C e sono considerati tra i più belli del Mediterraneo orientale. Proseguiamo per la visita della chiesa della Panagia Crysopolitisa costruita nel XII secolo. All’interno del complesso si può vedere la colonna di San Paolo dove, secondo la tradizione, San Paolo venne flagellato prima che il governatore Sergio Paolo si convertisse al Cristianesimo. Terminiamo la giornata con la visita alle tombe dei Re che risalgono al IV secolo a.C. Rientro in albergo per cena e pernottamento. (Ingressi Inclusi: mosaici, Tombe dei Re, Curium)

3° giorno: Nicosia Nord e Sud

NB: In questo momento per il passaggio nella parte nord dell’isola devono essere vaccinati con le 2 dosi ed effettuare un test antigenico o molecolare 72 ore prima del passaggio – Riprenderemo di visitare la parte Nord dal 18/12/21)

Prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per Nicosia, la capitale di Cipro delineata dalle antiche mura veneziane, conosciuta per essere l’ultima città al mondo divisa da un muro. Visita dell’arcivescovado, che al suo interno racchiude il museo Bizantino, uno dei musei più importanti in Europa dove è raccolta la più grande collezione di icone dell’isola, e della Cattedrale di San Giovanni che al suo interno custodisce un ciclo di affreschi del 1731. Passando dalle mura Veneziane e la porta di Famagusta arriveremo al museo Nazionale. Proseguiamo per il centro storico di Nicosia (Laiki Yitonia). Tempo libero e attraversamento del check point*, visita del caravanserraglio, Buyuk Han, una delle più famose opere architettoniche del periodo ottomano. Il Buyuk Han è situato nel centro del mercato tradizionale dentro le mura. Si prosegue per la Cattedrale di Santa Sofia trasformata in Moschea. Rientro in albergo per cena e pernottamento. (Ingressi Inclusi – Museo Bizantino Eur 4.00 – museo Nazionale – Euro 4.50)

4° giorno: Troodos – Chiese bizantine

Partenza per i monti Troodos e visita guidata di alcune chiese bizantine “patrimonio dell’umanità da tramandare alle generazioni future”. Visita della chiesa di Ayios Nicolaos, completamente dipinta con affreschi del XI e XVII secolo, e della chiesa di Panagia di Pothithou. Tempo libero per pranzo prima di proseguire per visitare la chiesa della Panagia di Asinou del XII secolo. Rientro in albergo per cena e pernottamento. (Ingressi Inclusi: Ayios Nicolaos, Panagia di Pothithou, Asinou)

5° giorno: Limassol, le vie del vino

Un percorso che ci riporterà indietro nel tempo, alla scoperta dei segreti del più antico e famoso vino dell’isola, la Koumandaria. L’itinerario, che attraversa alcuni villaggi di produzione del vino e della Koumandaria, riporta indietro al 1192 d.C., quando i Cavalieri di San Giovanni si dedicavano al perfezionamento delle tecniche di produzione del primo vino della storia ad essere identificato dal suo nome, Koumandaria appunto. Partenza dopo e primo stop al castello di Kolossi situato nell’omonimo villaggio, 11 chilometri ad ovest di Lemesos. Fu eretto nel XV secolo, apparteneva ai Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme ed era la sede della più importante Centrale di Comando tra quelle ad essi facenti capo. Per qualche anno, nel XIV secolo, fu sotto il controllo dei Cavalieri Templari. L’area produceva ed esportava, inoltre, il tradizionale vino dolce di Cipro, divenuto noto come “Vin de Commanderie”, o Commandaria. Questo è uno dei più antichi vini “a denominazione” del mondo, avendo portato lo stesso nome per otto secoli. Si prosegue per il villaggio di Erimi e visita del museo del vino situato nel cuore della zona di produzione vitivinicola dell’isola, il Museo del Vino di Cipro ci condurrà in un affascinante viaggio attraverso la storia dell’enologia cipriota. Continuiamo per il villaggio di Omodos e visita di questo importante centro vinicolo e del famoso monastero di Stravos (Santa Croce), fondato da S. Elena nel 327 d.C. situato al centro dell’omonima piazza. Visitiamo anche la cantina di Linos per una degustazione il vino del posto. Tempo libero per pranzo e proseguiamo per il villaggio di Koilani, visita del villaggio e di una cantina. Rientro in albergo nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento. (Ingressi Inclusi: Museo del vino, Kolossi)

6° giorno: Famagusta

Partenza in mattinata alla volta della parte turco-cipriota. Prima visita a Salamina, fondata da Teucro nel 1180 a.C, al suo ritorno dalla guerra di Troia visiteremo il teatro, l’anfiteatro, il ginnasio, le terme e la palestra. Proseguiremo poi per la città di Famagosta, le cui possenti mura ne testimoniano il glorioso passato e la storica necessità della città di difendersi da attacchi nemici. Visita della cattedrale di San Nicolao (trasformata nella moschea di Lala Mustapha Pasha) nella quale, aveva luogo l’incoronazione di molti dei sovrani di Cipro e Gerusalemme. Si avrà quindi a disposizione del tempo libero per passeggiare nelle stradine di Famagosta per visitare il Castello di Otello (governatore veneziano di Cipro) e infine avremo la “visita” della parte di Famagusta tristemente famosa come “città fantasma”. Rientro in Hotel per cena e pernottamento. (Ingressi Inclusi: Salamina, Castello di Otello)

7°/8° giorno: Giornata libera e Rientro

Prima colazione in Hotel e giornata libera a disposizione per eventuali escursioni supplementari prenotabili in loco. L’ultimo giorno trasferimento collettivo all’aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di rientro

Informazioni aggiuntive

LA QUOTA COMPRENDE

• Volo a/r con bagaglio incluso
• Trasferimento dall’aeroporto all’hotel
• Pernottamento in Hotel 3*
• Trattamento di mezza pensione
• Escursioni e trasferimenti con pullman privato come da programma
• Visite guidate con guida locale parlante italiano
• Ingressi a siti e musei menzionati
• Assicurazione

LA QUOTA NON COMPRENDE

• Eventuali tasse di soggiorno da pagarsi in loco
• Trasferimento per l’aeroporto di partenza
• Pranzi
• Assicurazione Annullamento viaggio – 45 euro a persona
• Mance e tutti gli extra e tutto quanto non espressamente indicato nella “Quota Comprende”.

Scarica subito il calendario partenze!

Dichiaro di aver ricevuto e letto e compreso l'informativa rilasciata da Ramitours srl. ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679. Rilascio il mio consenso libero, esplicito ed inequivocabile, al suddetto trattamento dei Dati Personali per le finalità:

LA RICHIESTA DEL CATALOGO È GRATUITA E NON IMPEGNATIVA.

Iscriviti alla nostra newsletter

Dichiaro di aver ricevuto e letto e compreso l'informativa rilasciata da Ramitours srl. ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679. Rilascio il mio consenso libero, esplicito ed inequivocabile, al suddetto trattamento dei Dati Personali per le finalità:

LA RICHIESTA DI INFORMAZIONI È GRATUITA E NON IMPEGNATIVA.

* La quota indica il prezzo a persona in camera doppia

* Vedi i dettagli su tutte le nostre assicurazioni alla pagina “ASSICURAZIONI E GARANZIE” (Link)

Per qualsiasi richiesta contattaci al numero 0444 1322644 oppure via mail info@ramitours.it

Da dove si parte?
I punti di salita per i viaggiatori