Tour Romania e Balcani

Viaggio tra storia e leggende

980 €
Svuota

Informazioni

Data inizio viaggio: 

5 Giugno 2022

Data fine viaggio: 

28 Agosto 2022

Durata:

8 giorni, 3 partenze disponibili

Partenza da:

Roma, Milano, Treviso

Mezzo di trasporto:

Provincia di partenza:

Descrizione

1° giorno: Bucarest

Partenza dall’Italia con volo di linea verso Bucarest. Arrivo all’aeroporto internazionale di Bucarest Otopeni – Henry Coanda. Incontro con la guida italiana/accompagnatore inglese, davanti al fioraio, a destra dopo l’uscita dalla zona franca. Trasferimento in albergo per pernottamento e cena a Bucarest, pernottamento in Hotel 4*.

2° giorno: Bucarest – Curtea de Arges – Sibiu – Sibiel

Dopo la prima colazione, partenza per Curtea de Arges, antica capitale della Valacchia. Si visita il monastero costruito nel 1500 dal principe Neagoe Basarab. Pranzo nel ristorante e proseguimento per Sibiu, una delle più antiche città della Transilvania. Visita guidata della città medievale fondata nel XII secolo dai commercianti arrivati dal centro dell’Europa. Possiamo ammirare una possente cinta muraria, protetta da 39 torri e 4 bastioni. Famose le due piazze, la Cattedrale Cattolica, la vecchia Torre del Consiglio, il Ponte dei Bugiardi e il famoso museo Brukenthal. Si prosegue per Sibiel e si visita il museo P. Zosim Oancea, che ospita la più grande esposizione d’icone su vetro della Transilvania, circa 600. Ricca cena tipica romena con “sarmale” (verza farcita) e “mamaliguta” (polenta) e “tuica” (grappa e vino locale). Cena e pernottamento a Sibiel.

3° giorno: Sibiu – Sighisoara – Targu Mures – Bistrita

Partenza per Biertan, dove si visita la chiesa evangelica sassone fortificata. Costruita in stile gotico e fortificata nel XIV sec con 3 cerchie di mura, torri e bastioni. Arrivo a Sighisoara, luogo di nascita di Vlad l’Impalatore (Dracula), che mantiene un centro storico, la Cittadella, perfettamente conservato. Durante la visita vedremo la casa Veneziana, la Casa natale di Dracula, la Piazza della Cittadella dove si tenevano i mercati, le fiere artigianali, i processi alle streghe e le esecuzioni pubbliche. Pranzo libero. Continuazione verso Targu Mures, visita a piedi del centro città: dal Palazzo della Cultura alla Cattedrale ortodossa, la più grande della Transilvania, fino all’antica fortezza di Mures. Arrivo a Bistrita, una città sassone del 1206. Cena e pernottamento a Bistrita in Hotel 3*/4*. Dopo cena si potrà effettuare una passeggiata nella zona pedonale.

4° giorno: Bistrita – Moldovita – Voronet – Suceava/Gura Humorului

Partenza per la Bucovina, la regione dei monasteri affrescati, Patrimonio UNESCO. Pranzo con specialità culinarie della Bucovina. Nel pomeriggio, visita al monastero Moldovita (1532), tesoro dell’arte medievale moldava, fortificato con robuste mura e torri. Trasferimento al laboratorio di Lucia Condrea, famosa artigiana delle uova dipinte oppure il museo delle uova di Vama. Visita del villaggio Vatra Moldovitei. Sosta ai laboratori di ceramica nera di Marginea. La giornata si conclude con la visita del monastero di Voronet, uno dei più antichi monasteri affrescati esteriormente, famoso per il suo Giudizio Universale e per il suo colore blu che ricorda il lapislazzuli. Fatto costruire nel 1487, la chiesa ha un importante ciclo di pitture sulle pareti esterni ed è stata dichiarata Patrimonio UNESCO. Cena e pernottamento a Gura Humorului/Suceava in Hotel 4*.

5° giorno: Suceava/Gura Humorului – Agapia – Lacu Rosu – Brasov

In mattinata atrtaverseremo vari villaggi della Bucovina e della Moldavia con le loro case tipiche. Visita del monastero di suore di Agapia, il bel monastero bianco e fiorito dove ha lavorato il più conosciuto pittore romeno, Nicolae Grigorescu. Il percorso prosegue verso una delle zone naturalistiche più belle della Romania: il lago Rosu e le famose Gole di Bicaz, dove, tempo permettendo, si farà una passeggiata a piedi. Lacu Rosu, deve il suo nome ai riflessi del fondale ma, intorno al suo nome, si sono create varie leggende. Pranzo a Lacu Rosu con pietanze tipiche ungheresi tra cui il gulasch. Arrivo a Brasov Hotel 3*/Poiana Brasov Hotel 4*. Cena libera. Pernottamento per 2 notti in hotel a Brasov/Poiana Brasov.

 6° giorno: Brasov/Poiana Brasov – Bran – Sinaia – Prejmer – Brasov/Poiana Brasov

Partenza per il castello di Bran, il Castello di Dracula. L’edificazione fu terminata dai commercianti sassoni nel 1388 a difesa del Passo di Bran dalle invasioni dei turchi, segnando il confine tra la Transilvania e la Valacchia. Viene trasformato nel 1920 da regina Maria in residenza estiva e fu abitato dalla famiglia reale fino nel 1947. Continuazione per Sinaia, La Perla dei Carpati. Visita del castello reale di Peles: concepito come residenza estiva, fu il primo castello d’Europa a essere dotato di riscaldamento ed elettricità. Nelle sue sale sono esposti mobili d’epoca, dipinti, collezioni d’arme e arazzi molto preziosi. Continuazione verso Prejmer per la visita della Chiesa luterana fortificata, la più grande e meglio conservata dell’Est Europa. Pranzo in ristorante tipico locale. Ritorno a Brasov, dove visiteremo il centro storico con i suoi monumenti più famosi: la Piazza del Consiglio con la Torre del Consiglio, la Casa Hirscher, la Chiesa Nera. Pernottamento a Brasov in Hotel 3* oppure a Poiana Brasov in Hotel 4*.

7° giorno: Brasov – Bucarest

In mattinata raggiungeremo Bucarest e pranzo libero. Giro panoramico della città con i suoi viali dove ammireremo l’Ateneo Romeno, l’Auditorio della Musica classica, il museo delle Belle Arti ubicato nel Palazzo reale, la chiesa Metropolitana. Visita del Palazzo del Parlamento, il più grande edificio dopo il Pentagono. Tutte le materie prime usate provengono dal territorio romeno. Sistemazione a Bucarest in Hotel 4*. Cena in tipica birreria, la più antica di Bucarest, nel centro storico Lipscani.

8° giorno: Bucarest

Prima colazione. Tempo libero fino al trasferimento all’aeroporto per il volo di ritorno in Italia.

Informazioni aggiuntive

LA QUOTA COMPRENDE

• Volo a/r con bagagli inclusi
• Trasferimenti da/per aeroporto
• Tour effettuato con auto o minibus con aria condizionata in base al numero dei partecipanti
• Guida locale parlante italiano
• 6 pernottamenti in Hotel 3* e 4* e 1 pernottamento in agriturismo
• Trattamento di pensione completa (tranne eccezioni menzionate nel programma) con acqua ai pasti
• Cena in locale tipico a Bucarest
• Ingressi: Monastero Curtea de Arges, il Museo delle icone sul vetro a Sibiel, Chiesa fortificata Biertan, Monasteri Moldovita, Voronet e Agapia, museo delle uova dipinte, Castelli Bran e Peles, Chiesa fortificata Prejmer, Palazzo del Parlamento/Palazzo della Primavera – Dimora Ceausescu
• Assicurazione

LA QUOTA NON COMPRENDE

• Eventuali tasse di soggiorno da pagarsi in loco
• Trasferimento per l’aeroporto di partenza
• Assicurazione dedicata COVID 19 per assistenza medica in loco e rientro al proprio domicilio – 12 euro a persona
• Assicurazione annullamento – 50 euro a persona
• Pasti non menzionati nel programma
• Mance ed Extra di natura personale
• Tutto quanto non espressamente indicato nella “Quota Comprende”.

Scarica subito il calendario partenze!

Dichiaro di aver ricevuto e letto e compreso l'informativa rilasciata da Ramitours srl. ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679. Rilascio il mio consenso libero, esplicito ed inequivocabile, al suddetto trattamento dei Dati Personali per le finalità:

LA RICHIESTA DEL CATALOGO È GRATUITA E NON IMPEGNATIVA.

Iscriviti alla nostra newsletter

Dichiaro di aver ricevuto e letto e compreso l'informativa rilasciata da Ramitours srl. ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679. Rilascio il mio consenso libero, esplicito ed inequivocabile, al suddetto trattamento dei Dati Personali per le finalità:

LA RICHIESTA DI INFORMAZIONI È GRATUITA E NON IMPEGNATIVA.

* La quota indica il prezzo a persona in camera doppia

* Vedi i dettagli su tutte le nostre assicurazioni alla pagina “ASSICURAZIONI E GARANZIE” (Link)

Per qualsiasi richiesta contattaci al numero 0444 1322644 oppure via mail info@ramitours.it

Da dove si parte?
I punti di salita per i viaggiatori