isola di dino calabria
Racconti di viaggio: terme e relax ad Acquappesa
28 Aprile 2020
italia croazia slovenia
Viaggi di confine: 4 giorni tra Italia, Croazia e Slovenia
17 Giugno 2020
sicilia mare

Cartolina dalla Sicilia: “ma perché non l’ho mai fatto prima?”

Da Marsala alle isole Egadi fino alla valle dei Templi: i nostri viaggiatori di Sondrio hanno trascorso una vacanza immersi nelle bellezze naturali e artistiche della Sicilia

 

“Viaggiare in gruppo significa essere più rilassanti e spensierati perché tutto è organizzato e qualsiasi inconveniente viene risolto dal capogruppo con il costante supporto dell’agenzia”.

Sono state queste le prime parole di Gianluigi, responsabile e coordinatore di un nostro gruppo di Sondrio, che ci ha voluto raccontare la loro esperienza in Sicilia.

“L’organizzazione del viaggio è stata puntuale, precisa e attenta alle nostre esigenze. Non abbiamo avuto nessun inconveniente e il nostro gruppo è stato molto soddisfatto”.

Gli ingredienti per vivere una vacanza unica ed indimenticabile c’erano tutti, a cominciare dal periodo, la primavera, il momento ideale per visitare le città e passeggiare sul lungomare senza dover sgomitare tra la ressa dei turisti. Il gruppo era entusiasta, pronto a cogliere tutte le sfumature del viaggio. Molti di loro non avevano mai visitato la Sicilia ed erano molto curiosi di scoprire le bellezze naturali e architettoniche dell’isola.

 

sicilia gruppo di viaggio

 

“Le visite guidate sono state molto interessanti e le guide preparate, affabili e comprensive” ha detto sorridendo Gianluigi.

La Sicilia è una delle regioni italiane che vanta un patrimonio artistico-culturale tra i più importanti e variegati d’Italia. In ogni angolo dell’isola è possibile intravedere i lasciti dei molti popoli che sono arrivati fin qui nei secoli scorsi: fenici, greci, romani, normanni…

Il gruppo ha potuto apprezzare la bellezza dei palazzi storici, delle piazze e dei monumenti ovunque. A Palermo, a Marsala, per le vie acciottolate di Erice, nella Valle dei Templi ad Agrigento come nell’antica città greca di Selinunte, che oggi costituisce il parco archeologico più grande d’Europa. Il gruppo ha fatto anche un’escursione di un giorno a Favignana, principale isola delle Egadi, famosa per la vegetazione costituita dalla macchia mediterranea, per le sue casette bianche con le finestre blu e per le numerose spiagge e calette mozzafiato.

 

favignana sicilia

 

“Non credo si possa scegliere una località più bella rispetto ad un’altra” ha affermato con un velo di nostalgia Gianluigi.

Avete mangiato bene? Gli abbiamo chiesto.

Un altro sorriso da parte sua ci ha fatto intendere che la risposta era abbastanza ovvia. Probabilmente ci vorrebbe un altro articolo per raccontare soltanto alcune delle prelibatezze della cucina tipica locale. Magari iniziando dalla colazione, con la famosissima granita siciliana con panna, accompagnata da una brioche appena sfornata. Da leccarsi i baffi.

Gli ingredienti c’erano tutti, lo avevamo detto, ma alla fine la ciliegina sulla torta sono sempre loro, le persone.

“Ci siamo divertiti un sacco” ha detto Gianluigi “Viaggiare insieme a persone nuove è un’esperienza unica, da provare assolutamente. Molti hanno i tuoi stessi interessi e ti ritrovi con un sacco di affinità in comune e alla fine chi lo fa per la prima volta pensa, ma perché non l’ho mai fatto prima?”

Dalla Sicilia è tutto! Alla prossima ?