Estate in Liguria
Estate in Liguria: la Riviera di Ponente
15 Luglio 2020
Trekking in Veneto
Trekking in Veneto sui sentieri della Grande Guerra
29 Luglio 2020
Estate in puglia

Estate in Puglia: tra i borghi del tacco d’Italia

In un precedente articolo vi abbiamo già parlato della famosa città di Matera e dei suoi sassi. Dalla Basilicata, il passo successivo è la Puglia! Una regione che offre davvero tutto: mare stupendo, specialità enogastronomiche tutte da gustare, paesaggi da cartolina e borghi la cui storia e cultura vi faranno innamorare.
Vediamo cosa ci aspetta scegliendo una vacanza in estate in Puglia.

Alberobello: la capitale dei trulli

Proprio così, durante un’estate in Puglia non potete perdervi una visita nel borgo di Alberobello. Un’architettura unica che è stata riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 1996.
Chi non conosce i trulli? Sono una costruzione tipica della zona dalla forma conica di pietra a secco. La maggior parte sorgono proprio nella città di Alberobello, nella Valle d’Itria, che infatti è diventata la “capitale”.
Tappa immancabile nella città è il distretto di Rione Monti che si compone di 1030 trulli. Tutte queste costruzioni sono allineate in otto strade irregolari che si uniscono verso la sommità del colle.

 

Estate in Puglia Alberobello

Castellana Grotte e Ostuni: dei piccoli tesori nascosti

In provincia di Bari possiamo trovare Castellana Grotte, un piccolo borgo famoso proprio per le sue grandi grotte.
I tunnel hanno una lunghezza di 3348 metri e sono profondi ben 122. Lo scenario di stalattiti e stalagmiti è davvero unico! Un complesso antico di milioni di anni, che potrete godervi al meglio grazie alla visita guidata di circa 3 ore.
Spostandosi poi nel centro del borgo avrete un bellissimo scenario che mixa architettura civile e religiosa.

 

Salento e ostuni

 

Passiamo poi a Ostuni, la città bianca del Salento. Situata in provincia di Brindisi, a 200 metri dal mare, è uno dei luoghi più famosi della zona. Il suo nome deriva dal candido colore delle abitazioni e dal suo importante e famoso centro storico.
Sapete perché Ostuni è di questo colore bianco candido? Il motivo per cui la città è di questo colore è che, negli anni, Ostuni è stata colpita diverse volte dalla peste e, per igienizzare la città dalla malattia, ricoprivano i muri con la calce, rendendo così la zona asettica.
Per finire la vostra giornata in città, non perdete l’occasione di visitare la grande cattedrale! Costruita alla fine del 1400 è un bellissimo esempio di stile gotico. L’interno si presenta a croce latina con tre grandi navate, il cui fascino è rimasto immutato anche grazie al rifacimento del 1700.
La Puglia offre davvero moltissimo da vedere e da scoprire. Tutti i suoi piccoli gioielli, ricchi di storia, renderanno la vostra estate in Puglia davvero magica!